L’attività venatoria ha preso il via da poche settimane e, come di consueto, si presentano già le solite contestazioni da parte degli organi di vigilanza.

Pur ribadendo la necessità di assicurare una corretta attività di vigilanza a tutela della fauna selvatica, dell’ambiente, e della stragrande maggioranza dei cacciatori che si comportano in modo ligio e rispettoso delle norme, sul territorio, si verificano spesso casi che presentano da parte degli organi di vigilanza, interpretazioni e contestazioni non corrette o palesemente illegittime.

Difendere il cacciatore vittima di una contestazione o di un verbale illegittimo e stabilire una corretta giurisprudenza sulle singole fattispecie, è da tempo una delle principali iniziative che la Confederazione Cacciatori Toscani  ha portato avanti in questi anni a supporto dell’importante rete di servizi sviluppata dalle associazioni confederate.

Durante la stagione venatoria appena trascorsa, sono stati numerosi i casi esaminati, le risposte fornite ai dubbi e richieste degli associati, ed i relativi ricorsi e scritti difensivi presentati nelle sedi competenti. A seguito di questa importante esperienza maturata con l’ambizione di migliorare sempre di più il nostro supporto al cacciatore, si è deciso di dare vita ad un vero e proprio pool di legali esperti e qualificati in materia venatoria, ai quali sarà possibile richiedere assistenza e difesa sia per la sfera amministrativa, che penale.

Professionisti già noti al mondo venatorio che si sono messi a disposizione di un progetto organizzativo nuovo e articolato nei vari territori della nostra regione.

Un riferimento qualificato coordinato da una struttura  capace di uniformare la qualità del servizio, i costi ed un ottimo trattamento per gli associati delle associazioni confederate. Grazie a questo innovativo modello di assistenza, sarà possibile uniformare e assicurare la massima osmosi delle conoscenze ed esperienze, per assicurare un servizio veramente unico nel nostro settore.

Fermo restando la possibilità di contattare per ogni esigenza la sede operativa della Confederazione Cacciatori Toscani presso i nostri uffici di Via Benedetto Dei, n°19 a Firenze al 055/2657446, riportiamo l’elenco dei professionisti che fanno parte della struttura legale di cui sopra e che da tempo stanno collaborando con molte delle sezioni Provinciali della Federcaccia Toscana.

Di seguito scaricabile la lista dei contatti dei Professionisti della struttura Legale CCT: