Facebook

Il progressivo ritorno alla normalità e l’inizio della cosiddetta fase 2, pur rappresentando una grande opportunità per lo svolgimento delle nostre attività ordinarie e la ripresa economica e sociale del paese, può contenere tuttavia alcune insidie per il rapporto tra uomo e fauna selvatica.

Con il rallentamento delle attività infatti, abbiamo potuto assistere ad un fenomeno nuovo; il progressivo avvicinamento degli animali selvatici in prossimità di strade, centri urbani ed abitati, etc.

La quiete e la quasi totale assenza di traffico, ha portato gli animali ad esplorare luoghi inconsueti e per loro potenzialmente pericolosi.

A tal proposito c’è il rischio concreto che in questi giorni, con il ritorno ad un crescente movimento di auto e persone, possano aumentare in modo esponenziale incidenti stradali dovuti proprio alle “nuove abitudini” degli animali.

Per queste ragioni e per l’incuria di molte vie di comunicazione (erba alta sugli incroci, rotatorie e margini di carreggiata, etc.) si potrebbero verificare anche in zone urbane, attraversamenti improvvisi di ungulati e fauna di grossa taglia.

Occorre pertanto prudenza ed attenzione nella guida da parte di tutti. Dobbiamo essere consapevoli di questi nuovi e possibili rischi.

“Rallentiamo. Stiamo attenti, per loro e per noi!!”

Un appello ed un atto di sensibilità, diffuso sui social network dalla Federcaccia Lombardia, di cui alleghiamo il volantino.

Ricordiamo inoltre che in questo periodo può essere frequente imbattersi in piccoli di Capriolo passeggiando nei prati o nei boschi.

La Confederazione Cacciatori Toscani  raccomanda pertanto di evitare, nel modo più assoluto, il contatto con questi animali, in quanto l’odore rilasciato dall’uomo provocherebbe l’abbandono da parte della madre che sicuramente si trova nei dintorni.

Condividiamo per tale motivo un ottimo volantino esplicativo prodotto e diffuso dalla Unione Nazionale Cacciatori Zona Alpi (UNCZA).

   

     
     Sez. Firenze                                      

     

LIVE CHAT


Grosseto Informa


CEDAF


Clicca l'immagine per accedere al sito

Life Perdix

Clicca l'immagine per collegarti alla Pagina Facebook


News Locali

PROVE DI LAVORO: UN COGNOME UNA GARANZIA

Nello scenario dell’Isola d’Elba, sotto l’impeccabile organizzazione di Paolo Cappellini e Silvia Viviani della CCT di Livorno con la collaborazione degli abitanti del posto nel weekend del 22 e 23 febbraio si è svolta la 4° edizione del Trofeo Orzati.
Pasquale Orzati era un cinofilo e cacciatore molto amato e rispettato nella zona. Il suo carissimo amico Marcello Bellini l’ho ricorda con grande gioia e con un grande vuoto nel cuore.
Alla premiazione era anche presente il figlio di Pasquale che ha reso ancora più emozionante e indimenticabile questa manifestazione.

L’articolo prosegue a pagina 8 del numero 65 di “Cinghiale & Cani” in edicola.

LA FEDERCACCIA E LA CCT DI CERTALDO DONANO DISPOSITIVI SANITIARI ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Certaldo -  Continuano i gesti di solidarietà da parte dei cacciatori nei confronti delle amministrazioni locali, degli ospedali, e verso tutte le persone impegnate in prima linea nella lotta al Coronavirus.

La Federcaccia sezione comunale di Certaldo assieme alla Confederazione Cacciatori Toscani ha realizzato una donazione alla tesoreria Comunale di Certaldo per acquistare materiale sanitario prezioso ed indispensabile per la protezione individuale dal Covid-19.

Questa goccia nell'oceano – dichiara il presidente Claudio Marchi – vuole dimostrare come noi cacciatori possiamo fare qualcosa di importante per aiutare la nostra comunità in questo momento di emergenza.

Leggi tutto...

Caccia Magazine

Clicca l'immagine per accedere al sito web

Luglio 2020: Star dietro al mondo

Clicca l'immagine per scaricare il volantino

Gestione Faunistica in Pillole

Clicca l'immagine per aprire l'articolo

CONTATTI STRUTTURA LEGALE

Clicca per scaricare il volantino

Siena: Nuovo Centro Servizi

Clicca per scaricare il volantino

Il Colpo d’Ala

Clicca l'immagine per scaricare l'articolo

Tos Caccia


Clicca l'immagine per scaricare la presentazione

Nuove aree vocate al Cinghiale


Clicca qui per visionare le nuove aree vocate al Cinghiale

Portale Regionale GEOSCOPIO

Accesso Utenti

Confederazione Cacciatori Toscani  -  Via Benedetto Dei 19 - 50127 Firenze

Cod. Fiscale 94235190488 - confcacciatoritoscani@gmail.com