Facebook


Si è svolta a Donoratico (LI) l’assemblea pubblica promossa dalla CCT Livornese incentrata sulle principali novità introdotte dalla Nuova Legge Regionale sulla caccia, recentemente approvata dal Consiglio Regionale Toscano e sulle varie problematiche di interesse venatorio.

Un incontro a cui seguiranno molte altre iniziative di informazione e confronto programmate sul territorio  regionale.

Franco Poli, coordinatore provinciale CCT Livorno ha aperto i lavori esprimendo soddisfazione per i risultati raggiunti in questi mesi, mentre la Dott.ssa Sandra Scarpellini, Sindaco di Donoratico, nel suo saluto ha ricordato l’importante ruolo svolto dai cacciatori nella comunità castagnetana.

Nel cuore degli argomenti è poi entrato Marco Salvadori – presidente di Federcaccia Toscana.
Salvadori ha richiamato l’attenzione sul lavoro svolto in questi mesi frutto dell’intesa raggiunta con la Conferenza Regionale sulla Caccia svolta lo scorso anno. Se oggi i cacciatori toscani, nonostante i continui attacchi del mondo animal/ambientalista, possono contare su un quadro normativo avanzato, sul superamento della famigerata Legge Obiettivo, e su un Calendario Venatorio soddisfacente, è grazie all’impegno che tutta la Confederazione Cacciatori Toscani ed i gruppi dirigenti delle Associazioni confederate hanno saputo portare avanti con responsabilità e qualità propositiva.

Da ciò, anche il rapporto con la politica regionale e le istituzioni si è rinsaldato e pur nel rispetto dei ruoli e delle autonomie, siamo riusciti a ristabilire un terreno di confronto utile e costruttivo. Di grande interesse, anche sotto il profilo legislativo, l’intervento di Gianni Anselmi – presidente II° Commissione Consiglio Regionale Toscano che ha puntualmente sviluppato le principali novità contenute nella legge regionale richiamando in più occasioni, il contributo della Confederazione Cacciatori Toscani su una legge che oggi pone la Toscana come un esempio avanzato sul panorama nazionale.

Dopo alcuni interventi dei partecipanti, Francesco Rustici – presidente regionale ARCT, ha concluso la serata. Rustici, in modo sintetico ed appassionato, ha voluto rilanciare con forza il tema dell’unità dei cacciatori, rimarcando come anche i risultati ed i passi in avanti compiuti in Toscana con l’esperienza virtuosa della CCT dimostrano, al di là degli slogan, che sono maturi i tempi per compiere un salto di qualità e aprire una nuova fase per la nascita di un unico nuovo soggetto associativo.

La caccia, in questo paese, potrà avere un futuro solo se saremo capaci di raccogliere le migliori esperienze per tradurle in una forza rappresentativa, moderna, con solide basi organizzative e con un forte progetto da proporre alla collettività.

Dopo Donoratico, già nei prossimi giorni si svolgeranno altre importanti iniziative alle quali tutti i cacciatori sono invitati a partecipare. Segnaliamo i primi 2 appuntamenti in programma Sabato 25 luglio a Cortona (AR) e Lunedì 27 Luglio a Casetta/Montaperti (SI)


Di seguito scaricabili i volantini delle iniziative:

   

     
     Sez. Firenze                                      

     

LIVE CHAT


Grosseto Informa


CEDAF


Clicca l'immagine per accedere al sito

Life Perdix

Clicca l'immagine per collegarti alla Pagina Facebook


News Locali

PROVE DI LAVORO: UN COGNOME UNA GARANZIA

Nello scenario dell’Isola d’Elba, sotto l’impeccabile organizzazione di Paolo Cappellini e Silvia Viviani della CCT di Livorno con la collaborazione degli abitanti del posto nel weekend del 22 e 23 febbraio si è svolta la 4° edizione del Trofeo Orzati.
Pasquale Orzati era un cinofilo e cacciatore molto amato e rispettato nella zona. Il suo carissimo amico Marcello Bellini l’ho ricorda con grande gioia e con un grande vuoto nel cuore.
Alla premiazione era anche presente il figlio di Pasquale che ha reso ancora più emozionante e indimenticabile questa manifestazione.

L’articolo prosegue a pagina 8 del numero 65 di “Cinghiale & Cani” in edicola.

LA FEDERCACCIA E LA CCT DI CERTALDO DONANO DISPOSITIVI SANITIARI ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Certaldo -  Continuano i gesti di solidarietà da parte dei cacciatori nei confronti delle amministrazioni locali, degli ospedali, e verso tutte le persone impegnate in prima linea nella lotta al Coronavirus.

La Federcaccia sezione comunale di Certaldo assieme alla Confederazione Cacciatori Toscani ha realizzato una donazione alla tesoreria Comunale di Certaldo per acquistare materiale sanitario prezioso ed indispensabile per la protezione individuale dal Covid-19.

Questa goccia nell'oceano – dichiara il presidente Claudio Marchi – vuole dimostrare come noi cacciatori possiamo fare qualcosa di importante per aiutare la nostra comunità in questo momento di emergenza.

Leggi tutto...

Caccia Magazine

Clicca l'immagine per accedere al sito web

Luglio 2020: Star dietro al mondo

Clicca l'immagine per scaricare il volantino

Gestione Faunistica in Pillole

Clicca l'immagine per aprire l'articolo

CONTATTI STRUTTURA LEGALE

Clicca per scaricare il volantino

Siena: Nuovo Centro Servizi

Clicca per scaricare il volantino

Il Colpo d’Ala

Clicca l'immagine per scaricare l'articolo

Tos Caccia


Clicca l'immagine per scaricare la presentazione

Nuove aree vocate al Cinghiale


Clicca qui per visionare le nuove aree vocate al Cinghiale

Portale Regionale GEOSCOPIO

Accesso Utenti

Confederazione Cacciatori Toscani  -  Via Benedetto Dei 19 - 50127 Firenze

Cod. Fiscale 94235190488 - confcacciatoritoscani@gmail.com