Certaldo -  Continuano i gesti di solidarietà da parte dei cacciatori nei confronti delle amministrazioni locali, degli ospedali, e verso tutte le persone impegnate in prima linea nella lotta al Coronavirus.

La Federcaccia sezione comunale di Certaldo assieme alla Confederazione Cacciatori Toscani ha realizzato una donazione alla tesoreria Comunale di Certaldo per acquistare materiale sanitario prezioso ed indispensabile per la protezione individuale dal Covid-19.

Questa goccia nell'oceano – dichiara il presidente Claudio Marchi – vuole dimostrare come noi cacciatori possiamo fare qualcosa di importante per aiutare la nostra comunità in questo momento di emergenza.

La Confederazione Cacciatori Toscani plaude all'ennesimo gesto concreto di solidarietà, rivolto a tutta la società che ha permesso di superare ampiamente il milione di euro complessivo di donazioni effettuate dalla Federazione Italiana della Caccia, un traguardo davvero ammirevole!

E’ infatti soprattutto nel momento del bisogno che si deve essere uniti e noi in questo ci crediamo fermamente come cittadini e cacciatori. Al di là delle mere parole sono i fatti che contano, ed in questo periodo storico unico i cacciatori toscani hanno dimostrato avere a cuore l’intera collettività.

E’ davvero dal cuore quindi che vogliamo ringraziare sentitamente tutti coloro che in questo momento stanno combattendo in prima linea questa battaglia; medici, Infermieri e tutto il personale sanitario che con abnegazione e mettendo a repentaglio la propria vita ogni giorno combatte per far fronte a questa pandemia.

Ringraziamo anche le istituzioni per il grande lavoro di riorganizzazione d’urgenza che hanno fatto e che stanno continuando a fare ben consapevoli che in un momento del genere non è certo facile “fare delle scelte”.

Infine ringraziamo tutti i soci che direttamente o indirettamente hanno contribuito al successo di questa campagna, dimostrando ancora una volta che i cacciatori sono “gente per bene”, concreta con a cuore il futuro di tutti.