Cerca
  • Confederazione Cacciatori Toscani

CCT: CONCLUSO IL 1° TROFEO AMIATA “BELLO E BRAVO” DEDICATO ALLE RAZZE DA SEGUITA SU LEPRE



Il 26 e 27 marzo si sono tenute le due giornate di prove su lepre organizzate dalla CCT di Grosseto nell’ambito del “1° Trofeo del Monte Amiata – Bello e bravo – su lepre” tenutosi fra i comuni di Seggiano, Castel del Piano e Civitella-Paganico.


Undici batterie tra singoli, coppie e mute per un totale di oltre cinquanta concorrenti in campo nelle due giornate di prove. Una nuova e significativa manifestazione questa, che si propone prima di tutto di riportare la cinofilia venatoria in un territorio, quello della Monte Amiata, ricco di tradizione cinofilo-venatoria, per troppo tempo “lontano” dall’ambito delle manifestazioni sportive.


Tutto nasce dall’idea e dalla volontà della Famiglia Ceccarini, appassionati cinofili segugisti e dal presidente di Federcaccia Grosseto Davide Senserini, che insieme al gruppo seguita su lepre di Federcaccia guidato da Stefano Leoni, hanno fortemente voluto la nascita di questa manifestazione, valevole inoltre per la Coppa Italia Federcaccia per cani da seguita su lepre e per il Campionato FIDASC.


Anche se non hanno certo aiutato le estreme condizioni di siccità che hanno aumentato le difficoltà già imposte da terreni di prova “veri” come quelli maremmani la prova è stata un successo. Molti sono stati gli scovi e le azioni degne di nota giudicate dagli esperti giudici Federali-CCT Osvaldo Rossi, Luciano Razzanelli, Leoni Stefano, Ledo Cappagli, Rossi Luciano e Sembolini Paolo , evidenziando l’altissima qualità dei soggetti osservati, giudicati poi in una seconda fase per la loro morfologia e conformità agli standard di razza dal giudice Gaetano Zambrini.


Alla fine vince il “1° Trofeo del Monte Amiata – Bello e bravo – su lepre”, Biagio, segugio italiano del signor Crociani Adriano seguito da Noah, segugio dell’Appennino di Ceccarini Luca e da Sandy, segugio italiano di Alessio De Michelis.



In esposizione eccelle fra i maschi Quito, segugio italiano di Stefano Lupidi e fra le femmine Belen di Enrico Montiani.


Nella categoria mute vince Anselmi Alessandro, Seguito da De Michelis Alessio e Crociani Adriano.


Nelle coppie vince Lupidi Stefano seguito da Ceccarini Luca e Petreni Giancarlo.


Nei singoli vince Algeri Luigi seguito da Ciani Roberto.


Gli organizzatori ringraziano tutti i partecipanti, i signori giudici, gli accompagnatori, i proprietari che hanno gentilmente messo a disposizione i terreni, gli sponsor “Canicom”, “Armeria Puccioni”, “Ristorante-Pizzeria Da Luca”, “Gioielleria Bracci di Follonica” e tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito all’ottima riuscita delle due giornate.


Arrivederci al Prossimo anno!


La Segreteria CCT