Cerca
  • Confederazione Cacciatori Toscani

CCT: ECCO I CONTENUTI DELL'ORDINANZA A FIRMA DEL PRESIDENTE GIANI



CCT: ECCO I CONTENUTI DELL'ORDINANZA A FIRMA DEL PRESIDENTE GIANI

Nella giornata di ieri (2 febbraio)il Presidente della Giunta Regionale _Eugenio Giani_ ha firmato una nuova ordinanza che interviene su diverse tematiche riguardanti il comparto faunistico venatorio.

In particolare si dispone “la sospensione delle attività di controllo e contenimento del cinghiale eseguita in modalità collettiva nel comprensorio di Massa 13 in relazione alle disposizioni sulla PSA (Peste suina africana). Sempre nello stesso comprensorio Massa 13, le attività di allenamento ed addestramento dei cani, le gare cinofile e i monitoraggi faunistici con l’uso dei cani, potranno essere svolte solo in alcune aree ben precisate nell’ordinanza.

La stessa dispone inoltre le modalità per la traslocazione in aree idonee o in recinti dei cinghiali catturati ai fini del loro abbattimento e della consegna presso i Centri di sosta e di Lavorazione, rafforzando nel contempo la sorveglianza e l’esecuzione delle attività di ricerca di eventuali carcasse di cinghiale. Importanti novità anche per la gestione degli appostamenti fissi ed in particolare delle tempistiche relative al rinnovo annuale e alle richieste di nuove autorizzazioni.

Con questa ultima ordinanza infatti, vengono introdotte alcune importanti proroghe valevoli per l’intero territorio regionale.

Per la conferma annuale dell’appostamento fisso tramite pagamento della relativa tassa di concessione annuale il termine ultimo di scadenza per le pratiche stesse passa dal 28 febbraio al 31 Marzo 2022.

Conseguentemente anche le richieste relative ai nuovi appostamenti fissi nelle varie tipologie, (dal 1 al 31 Marzo) potranno essere presentate fino alla data del 30 Aprile 2022.



Ordinanza_del_Presidente_n.5_del_02-02-2022
.pdf
Download PDF • 208KB