Cerca
  • Matteo De Chiara

FIRENZE: SI CONCLUDONO OGGI GLI INCONTRI CON I RAPPRESENTANTI NEGLI ATC


Terminano con oggi pomeriggio le due giornate di incontri partite venerdì scorso con i rappresentanti dei comitati di gestione degli ATC Toscani.


Un’iniziativa questa che si è resa necessaria per affrontare i molti aspetti programmatici, inerenti gli ambiti Toscani, anche in vista dei prossimi appuntamenti strategico legislativi che riguarderanno gli ATC e la gestione del territorio a caccia programmata.


Un “punto della situazione”, condotto dal Presidente Regionale della Federcaccia Toscana Marco Salvadori, resosi necessario non solo per aggiornare, ma anche per raccogliere sensazioni e spunti dai nostri rappresentanti, e da presentare poi nelle appropriate sedi di confronto istituzionale.


Molti gli argomenti trattati durante le due giornate. Dalla valorizzazione della centralità del ruolo degli ATC nella futura gestione faunistica della Regione, alle attuali possibilità che profilano nel breve e medio periodo, con le prossime approvazioni della nuova PAC e del nuovo Piano di Sviluppo Rurale.


I cacciatori dunque al centro di un percorso volto a valorizzare e tutelare la biodiversità ambientale, in funzione anche di un rilancio della “buona gestione”, per rilanciare le popolazioni di selvaggina nobile stanziale del nostro territorio.


Una discussione proficua, arricchita dai molti interventi da parte dei partecipanti, che andrà adesso ad incrementare il già sostanzioso materiale prodotto dalla Confederazione in vista dell’approvazione del nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale.


Non sono mancate poi le note problematiche, evidenziate dai molti partecipanti, ed inerenti gli effetti dell’approvazione della delibera 515, sulla quale si stanno tenendo, proprio in queste settimane, numerosi incontri con i responsabili delle squadre organizzate di caccia al cinghiale delle associazioni aderenti alla CCT.


Un appuntamento quindi che si rinnoverà periodicamente, per rafforzare ed incrementare la comunicazione tra chi il territorio lo gestisce e la struttura Regionale.