Cerca
  • Confederazione Cacciatori Toscani

SICUREZZA A CACCIA: CONFERMATO IL TREND POSITIVO ANCHE PER IL 2020



Anche quest’anno si è conclusa la stagione venatoria e come di consueto febbraio è mese di bilanci. In un’annata, quella trascorsa, certamente difficile anche per l’attività venatoria a causa della pandemia da COVID-19, si conferma invece buono il dato degli incidenti a caccia, che calano ulteriormente rispetto al 2019, proseguendo così l’andamento positivo degli ultimi quattro anni.


Specialmente dopo l’incidente di Chianni in provincia di Pisa, dove purtroppo un uomo di 71 anni è rimasto ucciso durante una battuta di caccia al cinghiale, sui social si sono riaccese le polemiche e soprattutto le speculazioni degli anticaccia. Affermare che la caccia di per sé potrebbe essere un’attività fra le più pericolose rappresenta un elemento facilmente credibile a chi non conosce i dati, fuorviando così l’opinione pubblica da quella che invece è la realtà.


Uno studio dell’Università di Urbino afferma infatti come i numeri per la stagione venatoria passata in tal senso siano molto positivi. In confronto agli anni precedenti infatti nel 2020 i decessi legati all’attività venatoria in tutto il paese sono stati 12; contro i 15 del 2019, i 15 del 2018 e i 17 del 2017. Sceso anche il numero dei feriti 48, contro i 60 del 2019, i 62 del 2018 ed i 66 del 2017.


Molto rilevante poi che nessun decesso si è verificato tra “i non cacciatori”, cosa spesso espressa di proposito nelle campagne anticaccia, per paventare la caccia come “cosa pericolosa” per tutti i coloro che frequentano le campagne.


Anche se il dato di quest’anno è da considerarsi parziale a causa delle minori giornate di caccia a disposizione, ben peggiori sono i bilanci di altre attività praticate all’aria aperta. Ad esempio 149 morti e 247 feriti per l’escursionismo, 80 morti e 3 feriti per la balneazione, 20 morti e 69 feriti per gli sport invernali e le 28 vittime per l’alpinismo e l’arrampicata.


Nonostante quanto riportato sopra, continua l’impegno della Confederazione Cacciatori Toscani per sensibilizzare il maggior numero possibile di cacciatori sull’importante tema della sicurezza a caccia. Anche quest’anno stanno già per essere calendarizzati specifici appuntamenti e iniziative così come previsto dalla legge regionale.

Confederazione cacciatori toscani A (1).

Confederazione Cacciatori Toscani 

Via Benedetto Dei 19 - 50127 Firenze

Tel 055 2657446 • Fax 055 212088

 

Cod. Fiscale 94235190488

 

confcacciatoritoscani@gmail.com

Iscritta ai sensi della L.R.T. 42/2002 con atto dirigenziale n° 703 del 26/03/2019 al Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale 

Città metropolitana di Firenze - Sezione B n°822

2021 | maysea studio

  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram